Politiche ambientali 2016: un premio non basta

Como è stata Premiata a Roma nel mese di ottobre (2° posto) per aver conseguito nel 2015 l’obiettivo UE del raggiungimento del 65% di raccolta differenziata, con 5 anni d’anticipo.
Abbiamo mantenuto (e potenziato) i servizi come lavaggio strade, pulizia lago, isole ecologiche, rimozione discariche abusive, piano anti-zanzare, derattizzazione, pulizia tombini, controllo caldaie, controlli anti-rumore, controlli su amianto e onde elettromagnetiche oltre che inquinamento luminoso.
Sono continuati diversi progetti come il servizio di vigilanza ecologica volontaria (GEV), l’alternanza scuola-lavoro col liceo Teresa Ciceri, l’installazione di alcune “casette dell’acqua”, la collaborazione con ENPA.
Il comune ha partecipato al “protocollo aria” di Regione Lombardia e ARPA per l’adozione di misure temporanee per il miglioramento della qualità dell’aria.
Continua la bonifica della Ticosa con monitoraggi di falda e approfondimenti nell’area dove è rilevata la presenza di Arsenico.

Scarica il rendiconto ambientale 2016 del Comune di Como.